25 Aprile 2014

Sicurezza sul lavoro - Sicurezza tecnica - Analisi dei rischi - Impianti - Elettrici

utenti online 84
Professione Sicurezza
Indice


News

Risorse dalla rete

Leggi e norme

Testo Unico

L'organizzazione della sicurezza

Sicurezza nei cantieri

Sicurezza tecnica - analisi dei rischi

Antincendio

Professione Sicurezza:
per i professionisti della sicurezza sul lavoro

Aggiornata la norma CEI 64-8

La norma CEI 64-8, la cui ultima pubblicazione risale al 1998, è stata oggetto di due importanti aggiornamenti: si tratta della variante 1 (CEI 64-8; V1) e della variante alla Parte 7 (CEI 64-8/7; V2) che tratta degli impianti elettrici nei locali adibiti ad uso medico.

VARIANTE 1
La Variante 1 contiene modifiche ed aggiornamenti alle diverse parti in cui è suddivisa la Quarta edizione della Norma CEI 64-8 (1998). In particolare, sono stati aggiornati molti riferimenti relativi a nuove norme di prodotto (interruttori, sistemi di canali, cavi) pubblicate successivamente a tale edizione.
E’ stato modificato il commento all’articolo 413.5.3.1, introducendo parte del testo presente nella attuale Guida CEI 64-50, come pure dalla stessa Guida è stato introdotto un nuovo testo del commento all’art. 531.2.1.4.

Dalla Guida CEI 64-51 "Centri commerciali" sono state introdotte raccomandazioni che non risultano specifiche solo per gli impianti elettrici nei centri commerciali, ma presentano aspetti generali per la sicurezza di ogni tipo di impianto elettrico (vedere l’art. 412.2.1, la Sezione 562 e l’art. 751.04.1). E’ stata modificata la Sezione 704 "Cantieri di costruzione e demolizione" per allinearla al documento di armonizzazione CENELEC HD 384.7.704 S1. Alcuni articoli della Sezione 751 "Ambienti a maggior rischio in caso di incendio" sono stati aggiornati per renderli più aderenti alla realtà impiantistica. La Sezione 753 "Impianti elettrici per lampada a scarica a catodo freddo ad alta tensione" è stata abrogata, per la pubblicazione della Norma CEI EN 50107 (CEI 34-86) di pari argomento.

Una prima riflessione che si può fare è quella che tutte le parti della Norma CEI 64-8 sono state oggetto di variante, ad eccezione delle Parti 1 (Oggetto, scopo e principi fondamentali) e 3 (Caratteristiche generali), sia per quanto riguarda la parte normativa, sia per quella altrettanto importante di commento. Il riferimento aggiornato a norme di componenti elettrici pubblicate dopo la stesura della quarta edizione della 64-8 permette di poter utilizzare componenti elettrici in linea con le tendenze in atto della costruzione di componenti elettrici e della sicurezza.
Un altro aspetto importante da sottolineare è che, dopo un’attenta riflessione da parte degli esperti del Comitato Tecnico 64, alcuni suggerimenti riportati nelle guide, in particolare quelle per gli impianti elettrici nei centri commerciali e negli edifici scolastici, sono stati ritenuti di carattere generale e valide per tutti i tipi di impianto e non solo per quelli relativi alle due guide citate.


Per approfondimenti:
> CEI

In evidenza
banner
Formazione

CLP E REACH: cosa cambia nella valutazione del rischio chimico - Bologna, data da definire
vai >>

SicurShop